Durante la prima assemblea d'istituto del 25 ottobre 2016 sono state proposte molte attività che trattavano il tema degli sprechi, della sovraproduzione di spazzatura e, più in generale, dell'inquinamento ambientale.

Tra di esse c'era 7 Days of Garbage, una mostra del fotografo californiano Gregg Segal che ha deciso di fotografare amici, vicini e parenti immersi nei rifiuti prodotti da loro settimanalmente (www.greggsegal.com 7days).

Il gruppo di ragazze di 3^G, che ha organizzato e gestito l'attività nel corso dell’assemblea, ha deciso di "imitare" l'artista fotografando i partecipanti immersi nella spazzatura presa direttamente dai cestini della scuola.

Un divertimento terribilmente serio per capire quanti rifiuti produciamo nell'arco di pochi giorni.

                                                                                                                                                   Irene Ferretti (3^G)

 


Pubblicata il 27 ottobre 2016