S.TE.P.S. – Skilled Teachers for Proficient Students

S.TE.P.S. è il progetto europeo elaborato dal Consorzio costituito da Bertolucci – Marconi – Ulivi.

Il consorzio creato dai tre maggiori licei scientifici di Parma è nato dalla necessità comune di esplorare percorsi di apprendimento innovativi per lo sviluppo, valutazione e certificazione di competenze allo scopo di offrire una formazione in linea con la strategia di crescita e dell’occupazione dell’Unione Europea (ET 2020). 

Obiettivo del progetto è il miglioramento delle competenze di progettazione, valutazione e certificazione delle competenze di imprenditorialità e competenze chiave di cittadinanza, il miglioramento della capacità di mettere in relazione contesti di apprendimento formale, informale e non formale, il miglioramento della capacità di progettare ambienti di apprendimento innovativi e inclusivi anche grazie all’uso del digitale, con una mentalità rispettosa della privacy e della difesa della proprietà intellettuali.

Il progetto S.TE.P.S. prevede le seguenti fasi:

  1. attività formative in preparazione alla mobilità e alle attività programmate;
  2. corsi di formazione all’estero (a.s. 2019-2020) sui seguenti temi:

– Compenze imprenditoriali ( Spagna);

– Competenze trasversali e sistema duale (Germania);

– Project Based Learning and Competence Based Education (Danimarca);

– Cittadinanza globale, interculturalità ed inclusione (Islanda);

– Cittadinanza digitale (Belgio);

  1. Job-shadowing (a.s. 2020-2021) nelle scuole in Francia, Germania, Irlanda, Francia e Svezia.

Il progetto, approvato con votazione 98/100 e finanziato per 55mila euro, ha già consentito a 15 docenti di frequentare corsi di formazione in vari paesi dell’UE e, una volta completate tutte le sue fasi, il progetto avrà un impatto su una vasta comunità scolastica (350 insegnanti e 4300 studenti) e contribuirà a modernizzare il settore della formazione dei giovani.

I docenti coinvolti avvieranno attività progettuali e di sperimentazione interne ed esterne attraverso la pubblicazione dei materiali raccolti e delle unità di apprendimento prodotte durante le attività, a cui si aggiungerà l’organizzazione di un corso di formazione.

In questo modo il potenziale delle risorse messe in campo attraverso questo finanziamento verrà massimizzato e potrà garantire la sostenibilità del progetto anche a lungo termine.

Non da ultimo, fra i risultati da conseguire, ci si aspetta di ridurre la competitività fisiologica fra istituti scolastici dello stesso tipo nella stessa zona a favore della cooperazione e della condivisione di buone pratiche.

Allegati
Foto Giordani.jpg
Foto Groppi.jpg

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella COOKIE POLICY.
Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.