I rondoni di San Francesco

Nella chiesa di San Francesco verranno ultimati nel 2020 restauri innovativi e rispettosi delle forme di vita nidificanti tra le buche pontaie dell’abside.

Il complesso di San Francesco,  che comprende la chiesa, l'oratorio contiguo e la Casa della Musica, rappresenta un vero e proprio habitat per uccelli insettivori, dal fondamentale ruolo ecologico e alleati della salute umana in quanto si nutrono anche di zanzare.

Gli studenti dell’Ulivi, dopo aver localizzato, nel 2018, le colonie riproduttive di rondoni presenti in tutto il centro storico di Parma, sono riusciti a quantificare nella primavera 2019 il numero di coppie riproduttive della colonia più grande di Parma.

In allegato, la relazione scientifica in cui si può leggere come è stata realizzata questa impresa che ha visto come protagonisti i nostri ragazzi.

Nell'immagine l'abside della chiesa di San Francesco con la mappature delle buche pontaie dove nidificano i rondoni.

Allegati
I Rondoni di San Francesco corretto.pdf

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella COOKIE POLICY.
Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.